Le piante di Scirpidiella

Qualche anno fa incontramo “per caso” un signore Polacco, un grande conoscitore di piante e libero ricercatore coinvolto in diversi progetti di recupero di varietà perdute o dimenticate, miglioramento colturale, e riscoperta di antiche pratiche di incrocio, selezione e ibridazione delle piante. Un botanico avventuriero, semplice, professionale e appassionato. Il Dott. Wojciech M. Szymański insieme […]

Acmella and friends

Nella puntata andata in onda sui Rai 3 il 14/12/2021 Geo&geo dedica uno spazio alle curiosità, utilizzi e ricette di alcune tra le piante innovative a noi preferite: l’acmella oleracea affiancata dal mitico salao (Atriplex halimus) diventano per qualche minuto protagoniste. La puntata integrale è visualizzabile QUI. Di seguito un estratto della puntata. Il video […]

CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ

L’inverno comincia la sua fredda risalita per far riposare e rigenerare la terra da queste lunghe stagioni…sono momenti ottimali per riflettere e approfondire le radici del nostro tempo…come una grande ruota gli eventi tendono a ripresentarsi con grande attualità. Questo articolo riportato dal volume terzo edito da Polistampa della STORIA DELL’AGRICOLTURA ITALIANA – IL MEDIOEVO […]

Parlare con le piante

Cari amici, vi scrivo dopo questa lunga stagione, con nuovi orizzonti e storie curiose. Circa un mese fa mi sono imbattuto in una traduzione italiana curata da Bonobo Liberi del libro di Yvo Perez Barreto dal titolo “L’homme qui parle avec les plantes”. Avevo già sentito gli echi di questa ricerca condotta da un contadino […]

Anch’io ho un giardino

Riportiamo qui alcuni estratti di questo vecchio libro che ormai ripone storie e temi in essere quasi cento anni fa. Uscito nel 1924, è incredibile l’attualità e la visione molto più spartana e pratica che quegli uomini non avvezzi al benessere, ma pieni di ingegno e speranza sapevano tramandare. Oltre alla prefazione riportiamo il capitolo […]

PENSARE NEL SEGNO DELLA PIANTA.

LA CONCEZIONE DEL MONDO DEI PALEOAGRICOLTORI È a cominciare dallo stadio dell’orto semispontaneo attorno agli insediamenti  ancora temporanei del primo Neolitico, non ancora suddiviso in aiuole vere e proprie, che, mediante un rapporto personale tra uomo e pianta è avvenuto il  meraviglioso evento della «creazione» del complesso delle piante domestiche proprie a una data area. […]

Aglione raccolto 2021

RACCOLTO 2021 Valdera – Palaia (PI) per immagini La stagione così particolare con continui sbalzi non ha impedito a questa cultivar di porro di mostrare il suo lato più resiliente, adatta a essere coltivata anche in condizioni di siccità e sbalzi termici. Questa antica e rinomata cultivar di porro conosciuta come Aglione viene considerata il […]

CERERE – rinascimento in campo

“La storia ci dice che per circa 9000 anni l’uomo ha lavorato molto in armonia con la natura, gli agricoltori coltivavano, si rifacevano il seme, quando il loro seme non funzionava più bene, oppure non era sufficiente, se lo scambiavano con altri agricoltori e nel fare questo lavoro insieme si manteneva molta diversità. Ovviamanete dovevi […]

Fritjof Capra da CUSTODI DELLA BIODIVERSITA’ AGRICOLA

Custodi della biodiversità agricolaIn un libro la storia di dieci “Custodi della biodiversità agricola” italiani per la Giornata mondiale della Terra Esce nella Giornata Mondiale della Terra (22 aprile), per la collana “terre” di ali&no editrice, il libro Custodi della biodiversità agricola a cura di Elena Macellari, agronoma formatasi all’Università degli Studi di Perugia, con un saggio […]

COCHLEARIA officinalis

.“Erba cucchiaio, scuvygrass” Famiglia: Brassicacee Origine: zone costiere europee e Gran Bretagna Caratteristiche: pianta biennale o perenne che cresce fino a 30 cm di altezza, nei luoghi di origine si trova presso le scogliere marine, nei pressi di miniere di sale o sorgenti saline. Fiorisce da Maggio ad Agosto con numerosi fiorellini tipici delle crucifere […]

Cyperus papyrus

Pianta densa di storia e considerata una coltura fondamentale per lo sviluppo della civiltà umana. Molte paludi africane del Nilo Bianco e intorno al lago Kioga e Victoria sono coperte da baschetti fitti di papiri che non permettono una navigazione agevole. Oggi può essere utilizzato come fonte di biomassa, materiale per carta e edilizia, fibra, […]

Assecondare il cambiamento

di Luca Maria Milazzo Le prime parole del mio maestro apicoltore, Marco Valentini, durante il corso di avviamento a quella che oggi è la mia più grande passione, furono “se volete fare gli apicoltori, trovatevi anche altro da fare, perché di sola apicoltura oggi non si vive”. Mi sembrarono parole troppo pessimistiche da dire il […]

Dalla Terza Natura al Quarto Spazio

Terza natura, agricoltura dei giardini e giardini come arte: agricoltura come arte. L’essenza della Terza Natura, la riscoperta dell’intervento umano più ricettivo e sensibile ai connotati del paesaggio “molte dolcissime salite e piacevolissime vallette […] lasciate ad arte[…] per maggior vaghezza”, sembra aver riconsegnato molti giardini in seno alla natura. Il confronto tra geometria e […]

Bizzarrie in cucina

TOMATILLO (PHYSALIS ixocarpa) Il tomatillo, letteralmente “piccolo pomodoro”, è a tutti gli effetti una Solanacea appartenente al genere Physalis , lo stesso del più noto (almeno sul mercato europeo) alchechengi. Come quest’ultimo, il frutto si presenta all’interno di una specie di involucro di carta, formato dal calice, (Physalis dal latino vescica) che si riempe via via […]

Mary POP

Dall’erba ghiacciata allo spinacio corridore. Dal pisello asparago alla margherita elettrica. Sono meraviglie botaniche insolite, inaspettate, sconosciute, che vengono da altri mondi e da altri tempi, ma hanno sapori sorpendenti, usati anche nelle cucine dei grandi chef. Ora un appassionato di orti ha deciso di recuperare queste piante cosiddette innovative. Per la rubrica Mary Pop […]

Il giornale del cibo

piante insolite

PIANTE INSOLITE, STRANE E “INNOVATIVE” DA COLTIVARE NELL’ORTO DI CASA  24/04/2020 di  Carmela Kia Giambrone Decidere di vivere – e non solo coltivare – il proprio orto e il proprio giardino significa innanzitutto pensare a cosa desideriamo ci sia in questo nostro spazio verde. Se molti, infatti, si accontentano di seminare varietà produttive diffuse e “collaudate”, grazie […]