Tropaeolum majus, Nasturzio, cappuccina

 3,00

Famiglia:  Tropaeolaceae

Semina: da Marzo a Ottobre

Esposizione: pieno Sole, mezz’ombra

Terreno: ben drenato

anno di raccolta 2021

La bustina contiene circa 1,5 g di semi (circa 15 semi)

 

 

Esaurito

Descrizione

Fiori e foglie si utilizzano prevalentemente crudi, in aggiunta a insalate e contorni. Hanno un sapore fresco e piccante. Il T. majus è stato a lungo utilizzato dai popoli andini come pianta disinfettante e cicatrizzante.  Arrivò in Europa nei primi decenni del ‘600, importata direttamente dal nuovo mondo venne utilizzata fin da subito oltre che per scopi ornamentali come integratore contro la carenza di vitamina C.  Facile da coltivare tollera la maggior parte dei suoli, ma predilige un terreno fresco e fertile.