Dioscorea batatas

 “Yam di luce, igname cinese”

dioscorea batatas

Famiglia: Dioscoreaceae

Origine: Asia

Caratteristiche: rampicante a crescita rapida, ha foglie opposte che lo distinguono da altre varietà di discoree non edibili. Fiorisce da giugno a settembre.

Coltivazione: di facile coltura; pieno Sole, mezz’ombra; terreno fertile e ben drenato. Resiste fino a -18°C; tende ad arrampicarsi sulle piante limitrofe.

Edibilità 5/5: questa pianta produce un tubero dalla consistenza farinosa e dal sapore simile alla patata. I tuberi possono essere bolliti, cotti al forno, fritti, gratinati, ridotti in purè o aggiunti alle minestre; si conservano a lungo e possono essere lasciati in terra e raccolti durante l’inverno. È una coltura dal potenziale interessante poiché può diventare un alimento di base. La radice contiene circa il 20% di amido, il 75% di acqua e piccole percentuali di vitamina B1 e C.

Valore terapeutico 5/5: La patata cinese, chiamata Shan Yao in fitoterapia cinese, è una dolce erba rilassante che stimola stomaco e milza ed ha un effetto tonico sui polmoni e reni. Il tubero è antielmintico, digestivo e tonico. Viene utilizzato internamente nel trattamento della stanchezza, perdita di peso, inappetenza, cattiva digestione, diarrea cronica, asma, tosse secca, minzioni frequenti o incontrollabili, diabete e instabilità emotiva . Viene applicato esternamente per le ulcere, foruncoli e ascessi. I tuberi vengono raccolti in autunno e possono essere utilizzati crudi o cotti. Il succo della foglia è usato per trattare morsi di serpente e punture di scorpione.

Curiosità: la radice è parte degli otto ingredienti dell’erboristeria cinese utili per trattare l’ipertiroidismo, la nefrite e diabete. La difficoltà nella produzione sta nella raccolta dei tuberi profondi fino a 1 m. Rudolf Steiner la ritiene capace di “Immagazzinare nella sua parte sotterranea l’etere di luce , e sarà indispensabile per la gente del futuro”.

4 thoughts on “Dioscorea batatas

  1. per me è una nuova scoperta! Non ne so molto anzi!
    Sembra essere veramente favolosa
    vorrei notizie e mi piacerebbe coltivarla
    non so nemmeno come si può avere

    • E’ una pianta fantastica e molto rustica, ne parlò Rudolf Steiner come pianta capace di fissare nelle sue radici l’etere di luce fondamentale per la salute della gente del futuro…si rivolgeva probabilmente ai nostri tempi. E’ una pianta rampicante la cui unica difficoltà sta nel metterla in dei bancali abbastanza alti per rendere più semplice la raccolta, dato che le sue radici sono tuberose e possono diventare lunghe 80 cm. Noi disponiamo di piante e tubercoli per la semina. W la yam di luce…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *